domenica, Febbraio 25

I canali di Amsterdam ispirano la Kinloch FW2022

L’inverno di Kinloch naviga i canali di Amsterdam

I viaggi intorno al mondo di Kinloch ci portano, per la FW2022, ad Amsterdam: città di tulipani, zoccoli in legno e Jenever.

Un foulard o una cravatta firmati dell’azienda fondata nel 2013 e che oggi si riflette nella capacità imprenditoriale di Davide Mongelli e del designer e socio Francesco Fantoccoli, sono indice di cura per il bello che si tramuta in qualità. Il comasco con le sue sete, la lavorazione artigianale che vede impegnati professionisti del settore, grafiche emozionali che sono accessori da collezionare.

Una classe di nicchia che si contraddistingue per valore etico e per estetica che varia dal vintage alla contemporaneità.

I canali di Amsterdam ci accompagnano per l’autunno/inverno 2022-23 firmato Kinloch

Definita la Venezia del Nord per via dei suoi corsi d’acqua che attraversano i quartieri percorribili attraverso natanti, la città dei tulipani conserva uno scrigno d’arte di gran valore. I canali di Amsterdam (quelli più celebri sono Herengracht, Prinsengracht e Keizersgracht ma si rilevano quasi 100 chilometri di canali) furono scavati nel Seicento e costeggiano ben 1500 edifici, tra cui il Westerkerk, la casa di Anne Frank e il Museo van Loon.

I simboli di Amsterdam nella collezione Kinloch FW2022

Le sete disegnate da Kinloch prendono forma di foulards di tutte le misure, stole, fazzoletti, cravatte, camicie, sono tele di paesaggi raffiguranti distese di tulipani, canali affiancati dalle storiche case colorate, mulini a vento, biciclette, funghetti di ogni genere. Dopo il Messico, Napoli, Parigi, India, Hawai e Las Vegas, Fantoccoli ci porta ad Amsterdam per scoprire i luoghi magici della città olandese, con i simboli che la definiscono, nel mondo.

Kinloch FW2022
Un carré Kinloch dedicato a lui
Mulino a vento in flanella

Le misure di foulard Kinloch, si sono moltiplicate, partendo dal classico carré 90×90, al più minimal 70×70, fino ad arrivare al 140×140. A questi formati si sono aggiunti triangoli, sempre in seta, per il collo. L’uomo, invece, potrà scegliere tra la cravatta declinata in 2 lunghezze, affiancata dal papillon nelle sue 2 versioni, annodato o da annodare.

Tulipani su seta
Eleganza su seta firmata Kinloch

La pochette da taschino in voga in Giappone ritorna prepotentemente in Occidente tra i dandy del nostro secolo, è realizzato in seta o cotone. Per lei, invece, il trend è il fazzoletto; must have da legare al collo, alla borsetta o al polso come indossato dalle dive anni Sessanta e Settanta.