domenica, Febbraio 25

Profilo in live tra gli eventi più attesi al Salone Monaco Méditerranée di Montecarlo

Andrew Vianello si esibirà a Montecarlo, dal 15 al 17 settembre, al Salone Monaco Méditerranée

Sarà tra gli eventi più attesi a Montecarlo, durante lo storico Salone Monaco Méditerranée (la kermesse che risalta gli artigiani della moda, della gastronomia, dell’arte e del lifestyle dei Paesi dell’area Mediterraneo, ovvero Italia, Monaco, Grecia, Turchia, Libano e Francia), il live di Profilo: marchio di successo, fondato da Andrew Vianello che per l’occasione, brillerà.

Sculture in filo di bronzo e metallo che, intrecciandosi tra loro, disegnano sagome. Tridimensione o no, il profilo tracciato dagli artigiani che contribuiscono, ogni giorno, al “fermarsi mai, correre sempre!”, conquista celebs e non, ottenendo fama in tutto il mondo. Dopo il pop-up a Le Bon Marché Rive Gauche, occasione unica per presentare la collezione KM/h Profilo, Profilo approda a Montecarlo con una nuova linea molto Shiny, composta da profili gold brillanti. Automobili 3D di lusso, yachts, carte da gioco con re e regine protagonisti dell’opera, persone e animali che diventano un pezzo unico, emozionante, di grande lustro, con un effetto molto star.

Il Save the date dell’evento

Il tuo profilo come un’opera d’arte

Opere su commissione: potresti essere tu il nuovo protagonista delle sculture firmate da Profilo. Inviando un ritratto di sé o di una persona cara, di un animale d’affezione (e non), o di un mezzo di locomozione, gli artigiani italiani e francesi realizzeranno il vostro “pièce unique” che vi sarà recapitato direttamente a casa o nel punto vendita di riferimento nella vostra città (cliccando qui sarai reindirizzato sul sito. E con la “famille est intouchable”, una cloche di vetro renderà la vostra scultura in acciaio un oggetto d’arredo di gran fascino e d’altri tempi.

Chi c’è dietro il successo di Profilo, il marchio che conquisterà i monegaschi durante l’evento settembrino del Salone Monaco Méditerranée

Artista poliedrico, vulcanico, dotato di un carisma fuori dal comune: Andrew Vianello è il precursore di un nuovo linguaggio stilistico nel mondo del lifestyle. Nel 2015, fonda il suo marchio che ha radici nella sua affezione familiare. È Natale. Vianello, nativo di Chioggia, si trova a Parigi, lontano dai suoi cari. L’aria festosa che si respira in città non basta per consolarlo e, chiuso nella sua casa, si lascia trasportare dai pensieri, rivivendo momenti magici che mai più torneranno. Pensando ai suoi cari e trovandosi con dei fili tra le mani, inizia a tracciare i loro profili. Da qui, l’intuizione.

Ritratto di Andrew Vianello con il suo Profilo

I suoi esordi, però, sono legati a Milano, quando incontra il designer Alessandro Guerriero, da cui apprende non solo le basi tecniche del mestiere, ma anche un metodo e una forma mentale. Il risultato della sua ricerca si realizza in progetti che spaziano da allestimenti alla realizzazione di oggetti, dalla grafica alla scenografia, dai set per spot pubblicitari a vetrine di moda.

Collabora con studi di design a Parigi, fornendo consulenze per la realizzazione di plastici architettonici, ricerca materiali e creazione di moodboard.

Con Gherardo Frassa segue nella realizzazione di mostre ed eventi a Palazzo Reale a Milano, a Palazzo Pitti a Firenze, ed è uno degli ideatori della mostra “Non è la rosa non è il tulipano” presso la Triennale di Milano.

A Venezia progetta e realizza opere king-size, per il quartier generale del marchio del lusso René Caovilla.

Le opere di Profilo sono distribuite in concept stores, gallerie d’arte, boutique e department stores, da Milano a Tokyo, da Paris a Moscow, da Capri a Cortina d’Ampezzo, dove sono in vendita le collezioni sur mesure e anche quelle in edizione illimitata.